Convincere una commessa a farlo nel camerino: come, quando e perchè.

Renato Bellini settembre 6, 2011 2
Convincere una commessa a farlo nel camerino: come, quando e perchè.

Nonostante le mie precarie condizioni di salute, vi riporto un articolo degno di essere studiato nei piani alti delle industrie psicofarmaceutiche.

Quante volte avete adocchiato la commessa di Zara chiedendovi come poter conquistare le sue nobili attenzioni sessuali? Chiunque vi consiglierebbe di farvi dare il numero dopo una breve discussione.

Ma si sa, spesso quando si frequentano ragazze un po’ pezzenti si rischia di non combinare nulla dopo aver speso centinaia di euro in cene e aperitivi vari. Meglio concretizzare subito!

Esiste un metodo efficace per ammaliare la topolona che lavora in un negozio d’abbiglimento senza correre il rischio di dovervi vedere umiliati dinnanzi ad un suo rifiuto. Ecco le quattro regole fondamentali:

1) andate in negozio negli orari poco affollati e fingetevi interessati all’acquisto di un jeans o un pantalone, dopo aver sottolineato che pagherete con assegni o carte di credito.

Quando chiedete di provare un jeans, ordinatene uno di una misura più piccola rispetto alla vostra abituale. Fidatevi del buon Rosario Masi e a breve capirete il perchè zozzoni che non siete altro.

2) nel momento in cui lei vi porge il jeans da provare, entrate nel camerino e fate notare che il vostro pacco è preponderante rispetto alle dimensioni del pantalone.

A questo punto lei dovrebbe eccitarsi all’idea di avere un cliente superdotato e, dopo una risata maliziosa, vi darà un pantalone un paio di misure più grandi. A quel punto passate al terzo passaggio:

3) chiedetele di infilare una mano dentro il jeans per assicurarvi che la taglia sia quella giusta. A questo punto approfittatene per far scivolare la sua mano sul pacco.

Lei rimarrà letteralmente estasiata dalla vostra prestanza fisica e, dopo essersi assicurata che la porta del negozio è chiusa e sgombra di clienti, inizierà a spogliarsi palpeggiandovi.

4) a questo punto sbattetela al muro e fatela pentire di essere nata. Mi raccomando, quando avete finito il servizio lasciate sul banco 50 euro: si sa, alle donne piace essere trattate da zoccole.

 

2 Comments »

  1. monteur dicembre 28, 2010 at 9:32 pm - Reply

    hihihi

  2. ruetnom maggio 8, 2012 at 8:37 am - Reply

    ma che cazzo dici pezzente pezzo di merda!!!!

    Blog di sfigati e falliti!

Leave A Response »