Dove si tromba in Europa: ecco le migliori location!

Renato Bellini ottobre 14, 2010 1

Avete mai immaginato di farvi una bella vacanza in giro per l’Europa per il gusto di fare incetta di donne? Eh eh, sicuramente avrete già agendato il vostro viaggetto in cerca di pollastre!

Ma il buon Rosario Masi ha per voi qualche interessante spunto per andare a “botta” sicura, senza he andiate incontro ad inutili perdite di tempo, liquido seminale e denaro. Fidatevi del sottoscritto!

Innanzitutto, partiamo con il presupposto che siamo Italiani e che dunque la voglia di far sesso è scritto sulla nostra fronte in maniera endemica e costante: tutti sanno già tutto.

Quindi, tanto vale scegliere bene il luogo dove operare, anche sulla base della probabilità di trovare ciò che volete: belle fanciulle disposte ad assecondarvi in tutto e per tutto. Perversioni incluse!

Bratislava: da quando è raggiungibile con i voli Ryanair è diventata una città dove si fa sesso facilmente, ma è pieno zeppo di inglesi ubriachi. Attenzione a non dar fastidio loro, potrebbero essere violenti.

Amsterdam: la capitale olandese non delude mai: prostitute a go go e persino legali. Un vero e proprio paradiso alla quale, almeno una volta nella vita, non ci può sottrarre. Bionde in vetrina fantastiche.

Bucarest: la Capitale romena è la zona più industrializzata di tutta l’Europa dell’Est e come tale non crediate di andar lì a comandare con pochi spiccioli (a meno che non vogliate andare in periferia, ma rischiate).

Londra: una città molto aperta e sensibile alle problematiche del sesso. Se avete la fortuna di condividere l’appartamento con amici qualche toccata e fuga è possibile, ma dovete parlare inglese degnamente.

Sono invece da evitare:

Praga: da capitale del sesso è diventata una meta turistica per fidanzatini e famiglie. Non è più la città trasgressiva di una volta, tranne un ridicolo Museo del Sesso nel centro storico. Meglio lasciar perdere.

Barcelona: è vero, appena le spagnole sentono parlare italiano si eccitano, ma non è facile trovar pollastre degne di essere trombate. Le spagnole che ci stanno spesso sono anche delle pezzenti: ragionateci sù.

Berlino: andate lì per trovare biondone da combatitmento, invece trovate milioni di turchi, caro vita e pregiudizi nei confronti degli Italiani. Meglio altre città tedesche, che a breve recensiremo.

One Comment »

  1. l'europene gennaio 11, 2011 at 1:23 am - Reply

    Bratislava è fottutamente pericolosa, la sconsiglio. Pieno di Slowvacchi che odiano gli italiani, di zingari grossi e cattivi che bevono red-bull e di prostituzione minorile. E’ un enorme campo rom fatto di cemento. Evitatela come la peste.

Leave A Response »