Ecco cosa fare per avere un megapene.

Renato Bellini marzo 18, 2010 37

Considerato che credo voi abbiate seri problemi per approcciarvi con le donne, ecco qualche consiglio per essere dotati quanto me. Le dimensioni contano, quindi.

Innanzitutto vi consiglio un intervento chirurgico per estendere il vostro pene di oltre 2 centimetri.  Vi verrà reciso il tendine che tiene legato il pene al bacino.

In secondo luogo una sana e frequentissima attività sessuale è un esercizio che andrebbe seguito sin dalla pubertà. Spero per voi che siate ancora abbastanza giovani.

Chiaramente la predisposizione che vi ha dato madre natura è importante. Un pene viene considerato piccolo se in erezione non supera i 15 centimetri.

In questo senso posso vantare una lunghezza 10 centimetri superiore, in alcune situazioni sfiori i 30 centimetri, nel corso di sfrenate eccitazioni.

Altre soluzioni per avvicinarsi alle mie fattezze fisiche? Annodare una corda al membro e legare l’altra estremità al guizaglio del cane prima di lanciargli l’osso è eccitante.

Farete divertire il vostro Fido e nel contempo eserciterete il vostro pene. Consigliata anche la marmellata da spalmare prima di andare a dormire, tonifica la pelle.

Non conosco altre chicche, anche perchè non ho di questi problemi. Per tirarvi un po’ sù (nel vero senso della parola) dalle mie parti si dice “non importa quanto lungo sia il martello, ma come colpisci il chiodo”.

Parola di Rosario Masi, potete fidarvi!

37 Comments »

  1. Wolfango marzo 18, 2010 at 9:30 am - Reply

    Un’altra opzione: praticare bungee jumping usando il proprio membro come corda. È sicuramente rischioso ma, in caso si successo, i risultati sono strabilianti.

    Ah Masi, lei è una sagomaccia!

    • Rosario Masi marzo 18, 2010 at 10:16 am - Reply

      Credo che debba fare un articolo sulla sua proposta, qualcuno potrebbe anche provarci.

      • Double D marzo 18, 2010 at 7:15 pm - Reply

        conosce il premio darwin? ecco. appunto.

        • Rosario Masi marzo 18, 2010 at 8:17 pm - Reply

          Quanto si vince?

          • Nicodemus marzo 20, 2010 at 3:32 pm -

            il funerale pagato.

      • Wolfango marzo 22, 2010 at 9:12 am - Reply

        A mio modo di vedere sarebbe davvero una grande idea, lo abbinerei a un reportage sulle tanto decantate (via email) “penis enlargment pills”.

        • Wolfango marzo 22, 2010 at 2:51 pm - Reply

          Al che mi viene da domandare: ma il vero uomo “dauomo” cosa ne pensa degli aiuti farmaceutici in questo campo?

          • Renato Bellini marzo 22, 2010 at 7:27 pm -

            l’importante è avere una mazza grossa.

            come diceva il saggio tibetano, il fine giustifica i mezzi.

          • Wolfango marzo 26, 2010 at 12:28 am -

            Anche quando l’età / condizione fisica non lo richiedono espressamente? Attenzione che qui si sconfina nel doping.

          • Rosario Masi marzo 26, 2010 at 12:31 pm -

            Si va dal medico a chiedere delucidazioni no? Poi il doping… dipende sei fai attività sportiva di un certo livelloi.

          • Wolfango marzo 26, 2010 at 1:54 pm -

            Il doping è sempre doping, a qualunque livello

  2. Nicodemus marzo 18, 2010 at 9:36 am - Reply

    Altre soluzioni per avvicinarsi alle mie fattezze fisiche? Annodare una corda al membro e legare l’altra estremità al guizaglio del cane prima di lanciargli l’osso è eccitante

    HAHAHAHAAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHA!!!!!!

    • Rosario Masi marzo 18, 2010 at 10:16 am - Reply

      Vedo che la diverto, ma qui ci sono anni e anni di preparazione atletica. Non su di me, chiaramente.

      • Nicodemus marzo 18, 2010 at 10:37 am - Reply

        non volermene, ma quella del pene legato al guinzaglio del cane è stupenda.
        che ne dici di legarlo a un razzo di quelli che si sparano a capodanno? ovviamente, usate una corda lunga a sufficienza, altrimenti rischiate di ustionarvi.

        oppure, si può ricorrere all’aiuto dell’aspirapolvere di casa.

        • Rosario Masi marzo 18, 2010 at 11:34 am - Reply

          Come funziona l’aspirapolvere?

          • Nicodemus marzo 20, 2010 at 3:18 pm -

            infili l’arnese nel tubo aspirante, e accendi l’aspirapolvere.

  3. Nicodemus marzo 18, 2010 at 10:39 am - Reply

    per quanto riguarda l’intervento chirurgico di cui parli, meglio che prima t’informi: prima di tutto, il pene non si allunga nel vero senso della parola: semplicemente, SEMBRA più lungo, ma le sue dimensioni rimangono le stesse, al fine della funzionalità.
    Secondo, recidendo il legamento, il pene non punta più verso l’alto: rimane in una posizione quasi parallela al pavimento.

    • Rosario Masi marzo 18, 2010 at 11:33 am - Reply

      Se una cosa sembra più lunga, è più lunga.

      • Nicodemus marzo 20, 2010 at 3:17 pm - Reply

        ai fini della funzionalità, no.
        l’intervento si chiama “falloplastica”: e come tutto ciò che si chiama “plastica”, migliora l’aspetto esteriore, non la funzionalità.
        Con la plastica al naso, ad esempio, hai un naso più bello, non respiri meglio di prima.

  4. Rocco Siffredi marzo 18, 2010 at 1:24 pm - Reply

    Caro Rosario, Abbiamo un “piccolo” complesso d’inferiorità?

    Puoi sempre compensare comprandoti un SUV!

    • Rosario Masi marzo 18, 2010 at 1:50 pm - Reply

      Ah ah ah… magari tu fossi Rocco, almeno avrei qualcuno con cui confidarmi…

    • casper marzo 18, 2010 at 6:13 pm - Reply

      Il SUV poco, Masi per compensare ha come minimo bisogno del Boing!

  5. casper marzo 18, 2010 at 6:12 pm - Reply

    Pensavo che nella vagina c’infilassi direttamente la testa, tanto per te è uguale!

    • Rosario Masi marzo 18, 2010 at 8:16 pm - Reply

      Il sesso funziona diversamente, poi quando crescerai avrai modo di imparare.

  6. SARA marzo 20, 2010 at 11:56 am - Reply

    Sig. Rosario Masi grazie!!! Oggi ero giù di morale e mi ha fatto davvero divertire!!
    P.S. Certo le dimensioni sono importanti ma lo è ancora di più saperlo usare!!!!!!

    • Rosario Masi marzo 20, 2010 at 2:18 pm - Reply

      Prego Sara. E’ bello avvertire un po’ di affetto.

  7. Lucio Il Grande marzo 20, 2010 at 9:00 pm - Reply

    ma come si fa a accorciarlo?
    francamente a 34 cm faccio molta fatica a gestirlo..

  8. pipppero marzo 21, 2010 at 10:21 pm - Reply

    In questo senso posso vantare una lunghezza 10 centimetri superiore, in alcune situazioni sfiori i 30 centimetri, nel corso di sfrenate eccitazioni.

  9. pipppero marzo 21, 2010 at 10:23 pm - Reply

    In questo senso posso vantare una lunghezza 10 centimetri superiore, in alcune situazioni sfiori i 30 centimetri, nel corso di sfrenate eccitazioni.

    …ssi sta tentando di fare comicità, sì?
    Perché mi viene il dubbio che l’autore ci creda sul serio a ciò che scrive.

  10. Adriana marzo 22, 2010 at 12:39 am - Reply

    Egregio signor Masi, ho trovato molto interessante il suo suggerimento circa la marmellata. Mi permetto però di farle notare che il termine ‘marmellata’ è un po’ vago. Come lei potrà constatare recandosi in un qualunque supermercato, esistono infinite varietà di gusto (fragole, mirtilli, arance amare, castagne, fichi e mandorle..) e di tipo: marmellate, confetture e gelatine. Provi un po’ lei a fare una SacherTorte con una marmellata a caso, poi mi dirà.

    Ho un altro dubbio: poichè la marmellata tonifica la pelle (sono certa che lei avrà avuto questa informazione da una fonte altamente qualificata), è possibile utilizzarla anche sulle rughe del viso? Un eventuale uso di questo tipo potrebbe rivelarsi davvero interessante, dato che generalmente un barattolo di marmellata costa molto meno di una crema e il contenuto è maggiore.

    Confido nella sua disponibilità e attendo chiarimenti.

    • Rosario Masi marzo 22, 2010 at 2:06 pm - Reply

      Spalmare la marmellata in viso non credo proprio faccia male, poi dovesse finire tra le labbra la si può pure mangiare, quindi è anche sicura!

  11. erBisca marzo 22, 2010 at 2:45 pm - Reply

    Qua l’excusatio non petita ci sta proprio, eh: che stai qua a raccontarci improbabili metodi di allungamento featuring marmellata se Siffredi potrebbe letteralmente farti una pippa?

    • Rosario Masi marzo 22, 2010 at 2:51 pm - Reply

      Essere paragonato a Rocco mi lusinga, magari a forza di marmellata arriverò a superarlo un giorno.

      • erBisca marzo 22, 2010 at 11:05 pm - Reply

        O non hai colto cosa intendevo, o divaghi appositamente. Ma propendo per la prima.

  12. Al marzo 22, 2010 at 8:50 pm - Reply

    Ma se spalmo la marmellata sul cane, unisco i due metodi?

    • Rosario Masi marzo 22, 2010 at 11:55 pm - Reply

      Bella domanda…

  13. Nuanda aprile 16, 2010 at 7:11 pm - Reply

    questo articolo è la chicca del secolo… ma queste cose le pensi veramente oppure lo fai per attirare gente a visitare il sito?? inoltre, queste tremende verità le hai sperimentate su di te o le hai semplicemente sentite dire??.. non si può pensare alla marmellata per allungare il pene.. sigh, mi viene da piangere..
    p.s. hai considerato il fatt che fido possa darti un bel morso?? quello sì che sarebbe spassoso

Leave A Response »