Facebook chiude il 15 marzo, diventerà un sitoweb erotico?

Renato Bellini gennaio 10, 2011 7

L’avevo già anticipato i mesi scorsi, ma nessuno mi volle credere. Adesso tutti a constatare come sia stato ottimo profeta: Facebook chiude i battenti e il 15 marzo diventa qualcos’altro…

La notizia, rimbalzata per tutta la rete, giunge da numerosi organi di informazione ed è confermata da continue voci che si rincorrono in California, nel quartier generale del nostro amico Mark Zuckemberg.

Ma come mai un sito dal valore di 50 miliardi di dollari decide di far fuori tutto? La spiegazione è semplice, chiunque voglia iscriversi dal 15 marzo dovrà postare proprie immagini di nudo, altrimenti paga.

L’obiettivo è trasformare il sito nella più grande comunità erotica del mondo, in cui chiunque può trovare la propria anima gemella partendo dalle preferenze sessuali di ciascuno. Come mai una decisione così bizzarra?

Mark pare ormai stanco di continui introiti e vuole dimostrare al mondo che, siccome la creatura è sua, giustamente ci fa quello che vuole. D’altronde a 26 anni è ancora un ragazzo e ha voglia di divertirsi!

7 Comments »

  1. ClaudioBG gennaio 10, 2011 at 4:34 pm - Reply

    Io credo che il 15 marzo chiuderà solo il cervello di qualcuno, in regime di cassa integrazione già da un bel po’! 🙂

  2. Giggio gennaio 11, 2011 at 10:37 am - Reply

    ma che sito di idioti, credete a tutte le bufale. Per uomini veri? Secondo me avete il cazzo piccolo quanto il cervello (microscopico) e le vostre donne si fanno inculare dai terroni

    • Renato Bellini gennaio 11, 2011 at 1:07 pm - Reply

      ma ti sembra il caso di insultare un sito d’intrattenimento…? è come dare del cornuto al toro! vivi sereno

    • Rosario Masi gennaio 11, 2011 at 1:12 pm - Reply

      Dai Giggio.. “ma cosa mi dici mai”?

      • Renato Bellini gennaio 11, 2011 at 1:25 pm - Reply

        che tristezza vedere certa gente così depressa…

  3. Lunapic gennaio 12, 2011 at 2:38 pm - Reply

    è il sito migliore di tutti i siti di intrattenimento

    • Rosario Masi gennaio 12, 2011 at 2:42 pm - Reply

      Non a caso il più cliccato! 25 miliardi di dollari a testa e ce lo compriamo!

Leave A Response »