Giardiniere del comune di Otranto chiede di cambiare lavoro: “Le vecchiette mi toccano il sedere in continuazione!!”.

Renato Bellini novembre 24, 2008 0

Nell’articolo di oggi affronteremo una sfaccettatura del sesso davvero molto particolare. Infatti è una storia davvero molto curiosa che è accaduta nel comune di Otranto. Sappiamo che ormai si sentono cose sempre più strane, ma la richiesta che ha fatto un giardiniere del luogo è davvero molto particolare e assurda, sotto certi punti di vista. 

Infatti stiamo parlando di un signore che svolgeva questo lavoro da moltissimi anni e che era molto esperto nel campo del giardinaggio. Tutte le villette che sono presenti su quel territorio le aveva visitate ed era molto rispettato tra gli amanti della cultura dei giardini. Lui ha continuato a lavorare per molto tempo, fino a quando ad un certo punto non ha più resistito ed è sbottato.

Infatti lui lavorava per una ditta, che a sua volta lavora per il comune, dedicando il suo tempo appunto a tenere puliti e ordinati i giardini. Un bel giorno si è deciso ed è andato dal suo capo a dirgli cosa gli stava succedendo nell’ultimo periodo. Gli disse testuali parole: “Capo, voglio cambiare lavoro perchè non riesco più a lavorare in tranquillità, le vecchiette mi toccano il sedere in continuazione!!”.

A questo punto ci fu lo stupore più che giustificato da parte del datore di lavoro, che si informò subito per verificare che non fosse solo una richiesta fuori posto da parte del giardiniere. Mandò un altro addetto a curare i giardini delle signore incriminate ed effettivamente anche a lui capito la stessa cosa, ovvero che dopo un pò che stava svolgendo il suo regolare lavoro, queste signore, non più giovanissime ormai e con magari i mariti che se ne andavano a giocare a golf, incomincivano a seguire i malcapitati e a palpargli il sedere in continuazione.

Questa è una situazione abbastanza imbarazzante per chiunque credo e a maggior ragione per uno che sta lavorando. In certi casi, si è anche arrivati alla proposta sessuale vera e propria, ovviamente sempre rifiutata. Alla fine di questa storia il giardiniere riuscì a cambiare lavoro, o meglio non si recò più da quelle clienti che lo avevano tormentato e non lo lasciavano lavorare in pace.

E’ davvero una situazione paradossale, che è difficile da immaginare. Che delle signore di una certa età, abbiano delle reazioni del genere non è molto normale, soprattutto appunto in relazione alla loro età anagrafica. Stiamo infatti parlando di vecchiette sopra i 70 anni, che sinceramente, non so dove trovino tutta questa voglia di fare determinate cose, che sono da adolescenti. 

Mi immagino la scena di questi giardinieri, costretti a lasciare le abitazioni perchè tormentati da queste vecchiette terribili, che farebbero di tutto per andare a letto con loro. C’è da dire che si può arrivare a questi punti, perchè la regolarità sessuale a una certa età, per forza di cose, non è come quando si è giovani, ma, mentre gli uomini per avere un rapporto sessuale, la maggior parte delle volte a un’età avanzata devono ricorrere a rimedi farmacologici, le donne no. 

Per una donna che è ancora vogliosa, nonostante gli anni e che ha il marito che magari non vuole ricorrere a nessun tipo di rimedio, la cosa è molto complicata ed è per questo che queste signore ci provano con il primo che passa, che ovviamente sia un pò decente. E’ come se non capissero più niente e volessero solo sesso, non importa con chi, l’importante è farlo con una persona più giovane e che abbia voglia.

Fino a non molti anni fa, questa era una situazione che non era nemmeno immaginabile. Infatti gli anziani si godevano la pensione e pensavano molto raramente al sesso, giunti a una certa età. Adesso invece, proprio perchè c’è un evoluzione in atto, il sesso è nei pensieri anche delle persone più anziane. Questo è positivo sotto certi punti di vista, perchè vuol dire che comunque c’è ancora un interesse vivo in persone che le esperienze più belle della loro vita le hanno già vissute, ma dall’altra parte si rischia di cadere nel ridicolo.

Io credo che il sesso non abbia età e se uno sente il bisogno di farlo, è giusto che lo faccia. Ma anche in questi casi bisogna sempre fare attenzione a non eccedere e a non trovarsi in situazioni che possono suscitare grande imbarazzo. Fate più sesso che potete e non guardate alla vostra età, si vive una volta sola, e più lo si fa, meglio è per voi!!!

Leave A Response »