Grande successo dell’iniziativa “Rosario Masi in lingua originale”. Oggi ci racconta come conquistare le donne al cinema!

Renato Bellini novembre 19, 2010 0

NOTA: DaUomo comunica che il seguente articolo dell’autore Rosario Masi, oltre a non essere stato tradotto e modificato dai collaboratori, può urtare le coscienze più miti e sensibili.

 

Ciao belli! Anzi, belle, visto che non sono ricchion! Ohoh! Oggi voglio dirvi che non è che per andare al cinema dovete andacci con la ragazza, tanto una la trovate lì quando ci antate.

Io l’altro giorno pensavo, e mi è venuto malditesta. Poi mi ho messo a dormiro e ho fatto un sogno: che incontravo una nel cinema e poi me la trompavo nel bagno della sala. Allora ho deciso di metterlo in pratica.

Praticamento andate al cinema, no, e poi comprate regolamente il biglietto e i popcorns antanto a sedervi i più vicin possibbile alle topolone. A quel punto aspett che inizi i film.

Ci andate vicino alle ragazze e ci dicete a loro “ou, ma io non ci sto capento un cazzo di sto film, tu ci hai capito qualcossa?”. Mentre ci parlate ficcateci una bella manata nelle coscie che se no che fate i timiti??

Non vorrei che poi pensa che siete ricchion! Lei tofrebbe rispondervi “guardi non saprebbi è appena iniziato..” e al quel punto ci dite “boh comunque io soì Rosario Masi, piacere!”.

Ou, voi dite il vostro nome, non il mio. Che poi altrimenti la ragazza si esalta che pensa che siete un vippo. A quel punto lei si presenta e voi ci dite se vuole dei popcorns e ce li sbattete in faccia.

Se lei tice “no grazie” allora foi fate la battuta ironica “eh lo so buongustaia, a te piace fare le cose più porcelle oh oh”. Indubbiamente lei capira a cosa illudete.

Oh, se si offente vuol dire che è permalosa. A quel punto meglio perderla che trovarla, tanto nella sala ci sono altre femmine pronte a mangiare i popcorn.. anzi, la banana. Ahahfdsaha, sofisticato.

Leave A Response »