I quattro posti dove le donne nascondono i vibratori.

Renato Bellini novembre 17, 2008 0

Oggi parleremo di un argomento molto particolare che riguarda tutte le donne che possiedono un vibratore e vi posso assicurare che ce n’è sono molte. Infatti sono in grande aumento, soprattutto tra le più giovani, quelle che possiedono un vibratore e lo considerano un pò come il loro migliore amico. Questa è una cosa davvero molto curiosa, ma si tratta di donne che non riescono ad avere rapporti sessuali continui e, visto che si sentono un pò frustate, decidono di ricorrere a questi metodi fai da te.

Ovviamente molte si vergognano di possedere un oggetto così particolare e quindi si ingegnano per trovare dei posti adatti dove poterlo nascondere. Chiaramente i posti sono tra i più originali e devo ammettere che se ne inventano proprio di tutti i colori per non farsi scoprire. Oggi scopriremo quali sono questi posti e vi assicuro che rimarrete davvero sbalorditi.

Il primo posto è dentro al cuscino. Attenzione non sotto, ma proprio dentro. Infatti molti cuscini al giorno d’oggi hanno delle zip per permettere di lavare l’interno dopo un pò che lo si usa. Quale posto migliore per nascondere un vibratore se non all’interno di esso?! E’ un luogo molto sicuro, infatti non credo che molti vadano a vedere all’interno di un cuscino di una ragazza.

Il secondo luogo è dentro ai pelouche. Avete capito bene, proprio quei simpatici animaletti che si trovano sparsi qua e la nelle case delle ragazzine, quelli che quando li vediamo ci fanno tenerezza, al loro interno potrebbe nascondersi un oggetto di piacere per le donne. Ho conosciuto una ragazza che aveva fatto fare un’apertura apposta a uno di questi finti animali per nasconderci dentro un vibratore. Altro posto molto particolare e discretamente sicuro perchè nessuno va a pensare che dentro un oggetto così si possa nascondere una cosa come il vibratore!!

Il terzo sito è dentro un vasetto di marmellata. Questo luogo richiede già più attenzione perchè non è sicuro come gli altri, almeno secondo me. Si tratta di svuotare parzialmente un vasetto di marmellata, appoggiare sopra alla marmellata che si lascia dentro un fazzolettino e infine depositare sopra il vibratore. Riporre il tutto nella credenza e sperare che nessuno lo veda. Chiaramente è un pò più complesso, anche perchè nella credenza è più facile trovarlo e di conseguenza si può essere scoperti più facilmente.

Il quarto posto è davvero pazzesco. Pensate che me lo ha segnalato un lettore, perchè lo ha beccato alla sua ragazza per caso ed è rimasto sconvolto. Infatti sto parlando dell’acquario dei pesci rossi. Gli acquari di oggi hanno di tutto e di più: scogli finti, relitti fasulli, tutto per fare un ambientazione degna e veritiera dei nostri fondali marini. All’interno di uno di questi velieri era nascosto il vibratore di questa ragazza. Questo luogo è davvero pazzesco, bisogna proprio essere malati per nascondere un oggetto così all’interno di un acquario. Tra l’altro si è rivelato essere non molto sicuro, perchè il fidanzato lo ha notato e poi molto gentilmente me lo ha segnalato.

Le donne ne pensano sempre una più del diavolo e si inventano dei luoghi davvero pazzeschi dove nascondere i loro piccoli oggetti di piacere. Io credo che possedere un vibratore non sia una cosa poi così grave; voglio dire sappiamo che le donne sono molte più vogliose di un tempo e il fatto di avere un oggetto simile in casa da utilizzare quando sono sole e arrapate non credo sia una cosa poi così scandalosa.

Almeno non così tanto da trovare dei nascondigli simili che sono davvero incredibili e ci fanno sorridere. Evidentemente le per le donne possedere un vibratore vuol dire essere deboli, perchè significa che non riescono a essere appagate dal sesso vero e proprio e quindi ricorrono a questo metodo. Questo dovrebbe far riflettere anche noi maschietti, perchè siamo noi che dobbiamo regalare il piacere alle donne in generale. Quindi diamoci dentro e cerchiamo di far usare il meno possibile i vibratori alle fanciulle, che così non devono più pensare a luoghi inviolabili per nasconderli, anche se ci sarà sempre qualcuna che lo farà.

Leave A Response »