Il passato di una donna? E’ il suo futuro.

Renato Bellini marzo 26, 2010 13

Non ci si sbaglia mai. Per conoscere l’esito della storia con la vostra donna bisogna ricercare il motivo dei fallimenti delle sue precedenti relazioni.

Tutto ciò che ha già combinato si ripete sempre. Rendiamoci conto, per esempio, quanto possa incidere la predisposizione della donna al tradimento.

Una donna che ha tradito continuerà a tradire. Per carità, analogo discorso si può fare con gli uomini. Ma almeno noi abbiamo una giustificazione di natura biologica.

Invece le donne, se tradiscono, giustamente non vanno più considerate serie, ma semplicemente normali donne di facili costumi. Comunque non è solo la fedeltà passata che va considerata.

Anche le abitudini passate. Se per esempio ha fatto uso di droghe o se ha l’abitudine di uscire tardi la sera, sono presupposti che non possono non essere considerati.

Infine, dulcis in fundo, una considerazione sulla madre. Al 50% la vostra donna sarà in un non lontano futuro identica alla madre. Progettate dunque il vostro futuro consapevolmente.

Rischierete altrimenti di trovarvi una che si prostituisce senza che neanche ve ne accorgiate. E se vi dice non lo faccio più, in realtà non ha mai smesso. Così come per tutte le altre cose.

13 Comments »

  1. pipppero marzo 26, 2010 at 10:47 pm - Reply

    Ehi, ma anche le donne se tradiscono hanno una ragione biologica: stano cercando un partner che meglio risponda alle loro esigenze di protezione/ mantenimento della prole/ generazione di figli sani e attraenti.
    Ah, la pop-biologia, che divertente!

    • Rosario Masi marzo 27, 2010 at 12:29 pm - Reply

      Parlavo di sbalzi ormonali.

  2. Double D marzo 27, 2010 at 11:07 am - Reply

    siete disgustosi.

    • Rosario Masi marzo 27, 2010 at 12:30 pm - Reply

      Se sei una donna apprezzo l’aggettivo.

  3. Nicodemus marzo 27, 2010 at 12:34 pm - Reply

    …e ogni uomo, al 50%, assomiglierà al proprio padre.

    Comunque, bella la teoria delle “zero possibilità”, complimenti: basta che una persona commetta un errore in passato, e viene bollata per sempre, senza possibilità di “redimersi”.
    Mi chiedo come ti sentiresti se qualcuno applicasse a te questa teoria, trattandoti come un reietto per un errore commesso decenni fa.

    • Rosario Masi marzo 27, 2010 at 12:44 pm - Reply

      Ma è giusto così! Infatti non capisco perchè la gente debba uscire di galera, mah.

      • Nicodemus marzo 27, 2010 at 6:52 pm - Reply

        non so nemmeno se valga la pena risponderti.
        Forse ci esce per potersi rifare una vita?

  4. Daniele marzo 27, 2010 at 12:59 pm - Reply

    Sicuramente il miglior sito della rete.Siete dei grandissimi.
    Condivido ogni parola.Era ora che qualcuno osasse dire le verità proibite e sicuramente fuori moda.Alcuni articoli sono delle vere e proprie perle,disarmanti nella loro semplicità e logica.
    Le donne di oggi vogliono libertà,indipendenza,vogliono tutto,cambiando emozioni,sentimenti ed idea in base ai loro ormoni,come se un’altalena demenziale di esperienze le renda felice.
    Dai 30 in poi,per esperienza diretta,posso dire che il 70 % del mondo femminile altro non è che un esercito di zombie colmo di pillola,nicotina,peli e psicofarmaci.
    L’uomo,oramai,è un timido essere spaventato e castrato emotivamente dal potere del mestruo.Concede tutto,scende a compromessi assurdi,tutto per un’illusione di stabilità ed affetto.Sveglia,come diceva un noto profeta in un celebre film:”stiamo lucidando le maniglie sul titanic”.
    Un caro saluto,
    Daniele.

    • Rosario Masi marzo 27, 2010 at 1:04 pm - Reply

      Sei da applausi.

    • Tiziano Amendola marzo 27, 2010 at 1:06 pm - Reply

      Standing ovation.

  5. Daniele marzo 27, 2010 at 3:44 pm - Reply

    Vi amo tutti.

  6. Ghismunda marzo 29, 2010 at 3:30 pm - Reply

    Daniele; forse quelle che hai conosciuto (in senso biblico) te!!!!
    Ti auguro miglior fortuna con le 60enni che avrebbero di molto da insegnarti!!!!

  7. Greta aprile 4, 2010 at 11:55 pm - Reply

    …dai, ma dite sul serio? Sono senza parole.
    …che faccio, rido? Rido.
    Motivazioni biologiche! Mi fate sbellicare xD

Leave A Response »