Il più grande comico italiano è Corrado Guzzanti.

Renato Bellini febbraio 25, 2010 1

Nonostante ampia parte della destra italiana ritenga Corrado Guzzanti un artista fazioso, che sfrutta la sua riuscitissima comicità per spostare le simpatie degli elettori verso lo schieramento di centro sinistra, ritengo il comico romano il più grande del panorama italiano. Sin dal 1990 le sue imitazioni rendono i politici più umani, rendedoli perfino simpatici.

Celebri i suoi Giulio Tremonti, alle prese con conti della Finanziaria non sempre nella norma, piuttosto che la sua mistica comunista di Fausto Bertinotti. Un successo che ebbe la sua consacrazione nel programma Pippo Kennedy Show in onda sulla Rai nel 1997, dove è entrato nella storia prendendo di mira l’ex sindaco di Roma Francesco Rutelli.

Dispiace constatare come Guzzanti sia stato gradualmente allontanato dal panorma televisivo italiano. Forse è lui stesso che rifiuta di lavorare in un contesto fatto di censure e giochi di potere. Fatto sto che la sua assenza si sente parecchio. Ne è grande testimonianza i milioni di click raccolti da Youtube. Almeno lì, Quelo continua a fare proseliti.

One Comment »

  1. Massimo febbraio 25, 2010 at 8:05 pm - Reply

    “Nonostante ampia parte della destra italiana ritenga Corrado Guzzanti un artista fazioso, che sfrutta la sua riuscitissima comicità per spostare le simpatie degli elettori verso lo schieramento di centro sinistra”

    Diciamo che è un impresa che non gli è riuscita benissimo…

Leave A Response »