Insegnante dà ripetizioni per invogliare gli studenti ad appassionarsi al latino: prometteva sesso in cambio di versioni senza errori.

Renato Bellini novembre 18, 2008 1

 

Sappiamo che ormai è molto facile trovare in giro persone che in cambio di sesso, offrono prestazioni lavorative perfette e molto spesso questo avviene con i ragazzi giovani. Purtroppo in questa società la gente per il sesso farebbe qualsiasi cosa, perchè accecata da questo mondo, è come se diventasse una mania il voler fare sesso a tutti i costi e con più persone possibili.

Questa è una cosa che ci fa capire come sia cambiato il ruolo del sesso rispetto ad una volta; infatti fino a non molti anni fa il sesso era visto come una cosa sacra e non “commercizzabile”, adesso invece si fanno carte false pur di farlo e questo ci dimostra il grande cambiamento delle persone in questi ultimi anni.

Oggi vi voglio parlare di un argomento abbastanza delicato, perchè riguarda un’insegnante insospettabile e i suoi alunni di un liceo di Parma. Questa signora sulla trentina d’anni è diventata una vera e propria leggenda tra gli studenti della provincia emiliana. Infatti lei dava ripetizioni per invogliare gli studenti ad amare molto più profondamente la lingua latina, almeno questo era quello che diceva, infatti successivamente si scoprì che non era assolutamente così.

Lei offriva prestazioni sessuali in cambio di versioni di latino perfette, senza nemmeno un errore. Chiaramente un discorso così per degli adolescenti arrapati è una cosa incredibilmente, intrigante e fantastica; infatti una delle fantasie sessuali più ricorrenti tra i giovani è proprio quella di fare sesso con un’insegnante arrapante e che trasmetta la sua voglia irrefrenabile ai propri allievi.

Le ripetizioni cominciarono e ebbero un enorme successo, infatti la voce tra i giovani si sparse e ci fu un boom di queste lezioni private di latino. I ragazzi ebbero un miglioramento incredibile a scuola, il loro rendimento subì un’impennata improvvisa e i genitori si stupirono molto di questa cosa, perchè non capivano come mai ci fosse stato un ritorno di fiamma della lingua latina, fino a poco tempo prima odiata e ripudiata.

Evidentemente il lavoro della professoressa era davvero fantastico, infatti i figli ne parlavano in maniera entusiasta. Il problema era che i figli andavano a casa dell’insegnante che al loro arrivo si trasformava in un circolo della perversione a tutti gli effetti. I ragazzi infatti incominciavano ad avere rapporti sessuali di tutti i tipi con questa donna, in tutte le posizioni e senza alcun freno. 

Insomma per i giovani era come aver trovato il paradiso, in più il loro rendimento era aumentato, i genitori erano felici, non lo stressavano più e loro facevano tutto il sesso che volevano con una persona più esperta di loro e molto più vogliosa. L’insegnante dal canto suo otteneva quello che voleva, i soldi delle ripetizioni, ma soprattutto dei corpi giovani e inesperti dove poter sfogare la propria voglia irrefrenabile di sesso.

Insomma sembrava davvero una macchina perfetta, ma ad un certo punto si inceppò a causa di una mamma che si insospettì parecchio della situazione che si era creata. Chiamò un investigatore privato, il quale smascherò tutto con grande rammarico dell’insegnante ma anche dei suoi fedeli compagni di scopate, ovvero i suoi ripetenti. 

Ovviamente scoppiò un caso e la donna è ancora sotto processo, anche se i giovani hanno sempre detto di essere consenzienti e che anzi è stata una parentesi bellissima della loro vita e che non esiterebbero a rivivere le stesse emozioni, secondo loro incredibili e indimenticabili. Ovviamente era una situazione che prima o poi sarebbe esplosa, ma che fino a quando è stata in piedi era davvero una macchina del sesso insaziabile.

Certo che un comportamento così da parte di un’insegnante non è ammissibile, ma ci spiega come in realtà, basta un niente per far scattare nella testa degli adolescenti la scintilla del sesso. Basta provocarli nella maniera giusta, parlargli di sesso, che subito loro non capiscono più niente e sono come in balia del sesso stesso.

Questa donna ci ha fatto capire come sia facile prendersi gioco della gente giovane quando c’è di mezzo il sesso, perchè è una cosa che loro desiderano talmente tanto fare che basta sentire il nome che subito si scatenano. Per questi ragazzi è finita una parte della loro vita che non dimenticheranno mai e che tanti altri giovani, sono convinto, vorrebbero vivere, ma bisogna stare molto attenti su come ci si muove e a non farsi attrarre in queste trappole sessuali, anche se mi rendo conto che è molto difficile resistere, soprattutto se si è giovani e molto arrapati!!

One Comment »

  1. dalila aprile 4, 2010 at 6:11 pm - Reply

    si’ non è un metodo tradizionale ma fare sesso non ha mai fatto male a nessuno!lezioni di latino con comportamento irreprensibile da parte dei ripetenti che studiavano,di piu’,per migliorare il latino con la promessa di qualcosa di piacevole è un modo per ottenere due risultati;uno di netto miglioramento e comprensione di una materia che non piace ed un secondo per sdrammatizzare l’atto sessuale non creando devianze,blocchi psicologici,tipici dell’adolescenza.Troppi tabu’ bloccano genitori eccessivamente pudici!Siamo nel terzo millennio!!!le leggi vanno mitigate!!!

Leave A Response »