“Lecito prostituirsi”, ovazione per l’On. Stracquadanio.

Renato Bellini settembre 16, 2010 0

Finalmente, dopo Silvio Berlusconi, altri uomini veri tirano fuori gli attributi dicendo quello che tutti pensano ma non hanno il coraggio di dirlo. Basta con questa ipocrisia.

Stracquadanio, esponente del Pdl vicino al Cavaliere, ha esordito dicendo “è assolutamente legittimo usare il proprio corpo per fare carriera politica”. Bravo Onorevole, lo dica chiaro e tondo.

Io vorrei rincarare la dose, aggiungendo che è doveroso prostituirsi nel 2010! Come si fa altrimenti avanzare professionalmente in un Paese autoreferenziale e bigotto come il nostro?

L’Onorevole Stracquadanio ha poi aggiunto che “in Parlamento, come in qualsiasi altro lavoro, l’aspetto fisico è importante, perchè presentarsi curato significa avere rispetto per sè”.

Parole più che condivisibili, che putroppo fanno da paio alle vergognose prese di distanza di altri esponenti politici dei soliti comunisti rompiballe, ancora legati allo stalinismo.

Per Luigi Zanda (PD)si tratta di frasi “nauseabonde”; per Aldo Di Biagio (Fli) sono dichiarazioni pericolose; mentre per Antonio Borghesi (Idv) sono addirittura frasi da pappone.

Ma sù, non esageriamo! Al giorno d’oggi sappiamo benissimo che l’Italia va avanti tra escort e prostitute, alberghi e case chiuse. Ben venga la prostituzione, se esercitata con criterio ed eleganza.

Leave A Response »