Meglio un’escort oggi che una moglie domani.

Renato Bellini giugno 7, 2011 13
Meglio un’escort oggi che una moglie domani.

In redazione spesso si dibatte sugli argomenti più vari, da futilità come la politica a cose invece molto più importanti come le puttane. Ma in fondo cosa c’è di più convincente di una bella prostituta?

Io non ho alcun dubbio su quale strada debba intraprendere un uomo vero, se avessi un figlio gli direi “mio piccolo, non importa chi tu vorrai essere in futuro, l’importante è che, qualsiasi cosa tu faccia, mandi sempre tutto a puttane“.

Questo è l’approccio giusto, inutile tentare un’insperata stabilità con una donna che tanto, lo sappiamo tutti, prima o poi vi pianta le corna dopo avervi succhiato sangue e denaro.

Tutta la vita a succhiare, ma solo da giovani le femmine si concentrano sul liquido giusto, per poi passare ai contanti quando superano i 30. Eh no, noi di DaUomo non siamo dei fessi e non ci facciamo fregare.

Molto meglio affidarci a delle belle escort, come quelle immortalate nella foto dal collega Bellini mentre salivano le scale del nostro albergo a Saint Tropez quest’estate.

Persone professionali, affidabili, con un sincero amore verso l’uomo e tutto ciò che più gli piace. Tariffe del tutto convenienti, poche migliaia di euro e ce l’avrete anche per un mese intero.

Se avessimo dovuto approcciarci con delle donne “normali” avremmo speso molto di più per avere metà del godimento. Come darmi torto, vero Renato?

13 Comments »

  1. Tuasorella ottobre 9, 2010 at 3:09 pm - Reply

    se fossi una escort di lusso, sapendo come cazzo ragioni e scrivi, non verrei con te nemmeno se fossi plurimilionario!

    • Renato Bellini ottobre 9, 2010 at 7:58 pm - Reply

      secondo me è solo perchè non lo conosci bene, il fascino purtroppo fatica ad arrivare alle lettrici attraverso qualche fredda frase scritta.

  2. TonyMac novembre 19, 2010 at 4:06 am - Reply

    Ma chi sono le 2 gnokkone della foto???

  3. luca dicembre 10, 2010 at 11:41 pm - Reply

    w le puttane… cambi sempre, sono sempre belle e giovani e costano molto meno di una moglie!

    • Rosario Masi dicembre 16, 2010 at 12:48 pm - Reply

      Bravo! 😉

  4. monteur dicembre 28, 2010 at 8:15 pm - Reply

    quello che scrivete è uno spaccato della società contemporanea…. è triste ma è mosso da una società sempre più consumistica che spinge la donna a sfruttare fino all’ ultimo cent l’ uomo per poi lasciarlo una volta che le cose vanno male….
    uniti nella buona e nella cattiva sorte??? direi che oggi come mai prima questa frase è inadeguata alle donne moderne. trovatemi voi una donna che vi segua anche se le cose stanno andando male, con la sola speranza ma non la certezza che in futuro la situazione migliori.
    per contro il naturale comportamento degli uomini, presi per i fondelli, a meno di essere masochisti, è quello di rivolgersi alle prostitute .
    è evidente come seppure qualcuno possa credere che pagare una donna potrebbe essere umiliante, non lo sarà mai quanto dedicarsi anima e corpo con innumerevoli sacrifici a una donna in nome dell’ amore per essere poi lasciati appena le cose iniziano ad andar male.
    e se già prima in periodo non di crisi avveniva questo, figurarsi ora.

    in svizzera si vedono sempre più ragazzi anche giovani e avvenenti andare con professioniste nei sexy bar, e anche ragazzi palestrati e ricchi con macchine potenti lasciate nel parcheggio.

    la domanda viene spontanea… perchè questi che non dovrebbero faticare a trovare donne gratis alla fine anche loro finiscono lì ? causando un sovraffollamento dei locali sessuali peggio delle comuni discoteche?

    forse perchè anche le donne che prima ci stavano senza troppi problemi, ora sono diventate davvero troppo esigenti e nemmeno più il milionario va bene… anche quello deve fare la sua gavetta di corteggiamento , a cui prima sicuramente non era abituato, e questo gli sottrae tempo…. e gli sottrae soldi se non direttamente sotto forma di mancati guadagni… in questa crisi economica nn c’è più tanto tempo da perdere in giro facendo i farfalloni lasciando andare i propri affari a troie.

    insomma in una società consumistica come quella di oggi il fatto di andare con prostitute diventa sempre più una conseguenza ovvia.
    gli uomini non hanno più tempo e voglia di imbarcarsi in relazioni in cui l’ impegno viene solo da una direzione. già ne avevano meno prima figurati ora. anche donne che non avresti mai definito delle troie , statisticamente finiscono col piantarti lì per uno almeno sulla carta meglio.

    e quindi gli uomini agiscono di conseguenza.
    non ho proprio idea di come poter risolvere la situazione.
    però vedo solo che andare con le prostitute mi fa sentire sicuramente meglio che andare a fare il coglione in un locale per cercare da idiota di attirare l’ attenzione di 4 ragazze che definire troie è un complimento. vedendo che poi queste oggi respingono pure uomini con molte più possibilità di te in termini fisici , economici, di bellezza, risulta davvero una perdita di tempo oltre che una umiliazione.

    • Rosario Masi dicembre 28, 2010 at 8:18 pm - Reply

      E’ esattamente come dici mio caro lettore, oggi prima di impegnarsi in una relazione con qualche donna è meglio pensarci bene.

  5. monteur dicembre 28, 2010 at 8:28 pm - Reply

    anche perchè se prima c’era il tempo di gestire la situazione, oggi lo stress lavorativo e le difficoltà della società tolgono molte volte automaticamente di torno la possibilità di investire in una relazione stabile.
    ve lo imamginate uno che si è fatto un mazzo così durante il giorno e poi tornato a casa deve, non sentire la moglie che cerca di supportarlo, ma la moglie che si lagna perchè nn hanno potuto comprare il tale vestito del valore di xmigliaia di euro mentre la sua vicina sì???
    mi pare decisamente un pò troppo.
    io dico solo che statisticamente questa crisi non ha fatto altro che peggiorare la già delicata situazione dei rapporti fra uomini e donne.

  6. Matteo gennaio 3, 2011 at 10:38 pm - Reply

    Mi dispiace per voi, ma io sposandomi ho fatto la scelta migliore al mondo 🙂 io e la Marta lo facciamo quasi ogni giorno, e con risultati davvero da film a luci rosse 🙂 bisogna soltanto trovare la donna giusta, qualche fiore ogni tanto e il gioco è fatto 🙂

    • Renato Bellini gennaio 3, 2011 at 11:50 pm - Reply

      fai attenzione agli idraulici allora! un tubo rotto è sempre una calamità per una coppia sposata

  7. Lunapic marzo 8, 2011 at 11:43 am - Reply

    Quest’articolo e commenti vari sono roba vecchia tipo copia e incolla.

    • Rosario Masi marzo 8, 2011 at 11:58 am - Reply

      Questo articolo è riproposto ogni 8 marzo dell’anno. Poi va beh quello dela barista è stato modificato, mentre la escort ce lo hanno chiesto via mail due lettori che lo considerano un capolavoro. Nei prossimi giorni però verrai accontentato, don’t worry 😉

  8. black and blue sprit marzo 8, 2011 at 3:40 pm - Reply

    condivido pienamente le idee del sempre ottimo Rosario Masi.
    in questo mondo di incertezze bisogna aggrapparsi a quanto più certo ci possa essere: le sensuali curve di una bella e generosa fanciulla!

Leave A Response »