Ormai non ci sono più dubbi: la pecorina è la posizione preferita dalle donne.

Renato Bellini dicembre 9, 2009 0

donna

L’eterno dubbio continua e continuerà sempre ad esserci, infatti c’è chi sostiene che la pecorina sia la posizione migliore e più usata, mentre c’è chi sostiene che in realtà sia quella del missionario la più amata.

Noi abbiamo voluto fare un sondaggio e siamo andati a chiedere un pò di pareri in giro, solo ed esclusivamente al pubblico femminile. Siamo andati a chiedere quale fosse la posizione preferita dalla maggior parte delle signore e la risposta è stata unanime: la pecorina.

Ovviamente ci sono state anche delle risposte impossibili, come per esempio il sifone ribaltato, la testuggine, pose perverse che ogni coppia ha, ma diciamo che tra le pose classiche, la pecorina ha battuto di gran lunga tutte le altre.

La posizione del missionario ha riscosso qualche consenso, ma devo dire che non ne hanno parlato in modo entusiastico. Io faccio parte del fan club che preferisce la pecorina su tutte le altre.

Mi da l’idea di essere un posizione più perversa e più adatta ad un rapporto sessuale, anche se devo dire che ogni posizione ha i suoi pregi e i suoi difetti.

Le donne la apprezzano molto, perchè pensano che sia la posizione che le fa godere maggiormente. Per noi maschietti è abbastanza faticosa, ma è una fatica che si fa sempre volentieri.

C’è da dire che abbiamo notato una differenza sostanziale, infatti le donne di una certa età, prediligono la posizione del missionario, mentre le ragazze dai 30 anni in giù quella a pecorina.

E’ comprensibile, infatti è una posizione che richiede uno sforzo fisico maggiore, da parte di tutti e due i componenti della coppia.

Le coppie giovani e focose, hanno maggior voglia di sbizzarrirsi e di conseguenza sperimentano le posizioni più strane, per le coppie più navigate, invece, il classico va per la maggiore.

Le posizioni possono cambiare, ma il piacere rimane sempre lo stesso e fare sesso è sempre una cosa unica e incredibile; le posizioni contano fino ad un certo punto, quello che conta è la fantasia nel rapporto e la passione che ognuno di noi ci mette.

Leave A Response »