Per conquistare una bella donna bisogna insultarla.

Renato Bellini marzo 29, 2010 23

In un mondo dove le belle donne sono circondate da uomini che non fanno altro che adularle, apprezzarle e ammirarle, emergere agli occhi della vostra donna-obiettivo non è facile.

Potreste farle capire che vi interessa, ma finirete per essere uno dei tanti, con speranze di conquistarla pari a zero. o quasi. Al giorno d’oggi non ci si inventa più niente ormai.

Invitare una bella ragazza a venire a prendere un caffè con voi non ha senso, perchè è logico che si inventi qualche scusa per non venire. Alla fine, è lei che sceglie se andare e con chi.

In altre parole, oggi la scelta spetta alle donne. Sono le donne il sesso forte. Ma per invertire questa tendenza, ecco che Dio vi ha dato la possibilità di conoscere me, un uomo vero.

Regola numero uno, se volete accattivare l’attenzione di una bellissima donna fate qualcosa di diverso. Qualcosa che agli altri non passerebbe mai per la testa fare, ovvero insultarla.

Esordire con un “ciao, mamma mia quanto sei ingrassata, però nonostante tutto ti trovo bene” è un modo molto elegante per farle intendere che vi fa schifo. E lei come pensate possa reagire?

La sua autostima scenderà notevolmente e avrà fisso in testa un nuovo complesso che difficilmente la torturerà psicologicamente. Il tutto condito verso una morbosa attenzione verso di voi.

E se dovesse reagire in maniera aggressiva? Vorrà dire che è una cafona e se proprio è così stupida da non capire che si faceva dell’ironia, allora le spiegherete con un sorriso che scherzavate.

L’importante è sorprendere queste femmine, abituate alla banalità e all’omologazione del genere maschile. Basta smancerie, ditele chiaro e tondo che le puzza l’alito, sotto voce. Si innamorerà di voi.

23 Comments »

  1. Wolfango marzo 29, 2010 at 8:12 am - Reply

    Prendi una donna, trattala male,
    lascia che ti aspetti per ore.
    Non farti vivo e quando la chiami
    fallo come fosse un favore.
    Fa sentire che é poco importante,
    dosa bene amore e crudeltà.
    Cerca di essere un tenero amante
    ma fuori del letto nessuna pietà.

    Ferradini, un vero uomo “dauomo”.

  2. Double D marzo 29, 2010 at 9:19 am - Reply

    prttttt quindi se io mi avvicino a un uomo e gli dico che ha l’alito che puzza, il c***o perennemente moscio e ha pure l’alopecia, questo ovviamente si innamorereà di me perdutamente, e continuerà a perseguitarmi. interessante…

    • Rosario Masi marzo 29, 2010 at 10:35 am - Reply

      Non funzionerà, perchè gli uomini normalmente non sono paraplegici.

      • Double D marzo 29, 2010 at 12:16 pm - Reply

        mi scusi, cosa intende lei per “paraplegico”?
        quand’è il suo compleanno, le regalo volentieri un dizionario della lingua italiana.

      • Gufomannaro marzo 29, 2010 at 2:01 pm - Reply

        Ah, questo umorismo da seconda elementare, questi insulti così simili ai “le bambine sono tutte stupide” che sentivo quando ero ancora un pulcino e frequentavo l’asilo!

  3. L'Alessia/LaMelaMarcia marzo 29, 2010 at 12:09 pm - Reply

    La sua autostima scenderà notevolmente e avrà fisso in testa un nuovo complesso che difficilmente la torturerà psicologicamente. Il tutto condito verso una morbosa attenzione verso di voi.

    Non ho capito questa frase.
    Il complesso la torturerà oppure no?

    • Rosario Masi marzo 29, 2010 at 11:04 pm - Reply

      Certo che la torturerà!

      • Gufomannaro marzo 30, 2010 at 2:33 pm - Reply

        Signor Masi, non è complicato. Quel “difficilmente” nella prima frase non ci va. Vuole un disegnino?

  4. Daniele marzo 29, 2010 at 12:12 pm - Reply

    Mi sono commosso.Verità esemplare e lampante.
    C’è da dire,che,a mio avviso,il concetto è completamente esatto per le belle donne (veramente belle,non come la maggior parte delle ciccione che si credono belle).Insomma,più una donna è bella,più ammiratori ha,e più va insultata.Insultare in quel modo una donna non bella (che può sicuramente e soggettivamente piacere) è un pò rischioso,perchè magari lei già divorata dalla timidezza,dai complessi e dalla sua insicurezza,potrebbe risentirne,reagire male e chiudersi a riccio.Non che questo pregiudichi un futuro SI,però rende la strada molto ripida.

  5. Nicodemus marzo 29, 2010 at 5:07 pm - Reply

    “Ma per invertire questa tendenza, ecco che Dio vi ha dato la possibilità di conoscere me, un uomo vero.
    Regola numero uno, se volete accattivare l’attenzione di una bellissima donna fate qualcosa di diverso. Qualcosa che agli altri non passerebbe mai per la testa fare, ovvero insultarla.”

    A parte l’incipit da sbruffone che non fa altro che attirare ulteriori antipatie, non pensi sarebbe meglio inventarsi qualcosa di insolito che non sia un insulto?

  6. Matteo marzo 29, 2010 at 8:57 pm - Reply

    Rosario mio perdonami ma tu di donne non capisci una mazza… te lo posso assicurare

  7. edmonda marzo 30, 2010 at 8:44 am - Reply

    ah ah ah!!!
    da quando ho trovato questo sito e soprattutto gli articoli di masi mi è tornato il buonumore! non posso credere che esistano davvero certi cerebrolesi!!!
    ma, ti prego masi, quello che scrivi solo per attirare gente a criticarti e alzare il numero di visite del sito, fallo davvero!!! e scrivi magari anche dove trovarti che veniamo tutti a vederti ti prego!!! ah ah ah da morir dal ridere

    • Rosario Masi marzo 30, 2010 at 10:10 am - Reply

      Ci organizzeremo!! hihi

  8. SARA marzo 30, 2010 at 9:05 am - Reply

    …troppo divertente questo articolo…Rosario se mi insulti io :
    1)non me la prendo sono consapevole di come sono e il tuo parere mi scivola e la mia autostima assolutamente non ne risente;
    2)se avevi anche una sola piccolissima possibilità te la sei giocata perchè se prima avevo il dubbio della tua stupidità con il tuo “modo di fare” ne ho avuto la conferma;
    3)sono stressata, vi leggo e mi torna il buonumore!!!!!!

    P.S. Mi sono permessa di darti del “tu”

    • Rosario Masi marzo 30, 2010 at 10:10 am - Reply

      Sara non fare così, mi lusinghi… il tu va benissimo.

  9. Daniele marzo 30, 2010 at 12:02 pm - Reply

    Rosario,non è colpa loro,devi essere clemente.Le varie pillole che ingurgitano come caramelle,le sigarette,le mestruazioni,i carboidrati,la nutella,le rendono così.Ma non ti preoccupare,il giorno del giudizio è vicino.

  10. gianka marzo 30, 2010 at 2:38 pm - Reply

    scusa se ti contraddico, ma il fatto è questo va bene no farsi assoggettare da una ragazza e va bene anche fare delle battute un po piu spinte a volte e se ha un senso ma non credo che se tutta la conversazione si basa su tu che la prendi per il cosidetto lei ti amera anzi capire che sei solo un cafone in quanto la sfotti senza alcun motivo

  11. L'Alessia marzo 30, 2010 at 3:45 pm - Reply

    Però togli il “difficilmente”, se no perde senso.

  12. Stefano giugno 9, 2010 at 4:03 am - Reply

    Io ho capito perfettamente cosa vuole dire e vi assicuro che funziona ma bisogna saperlo fare… bisogna mantenere l’attitudine di menefreghismo e essere un po’ cinici con le battute.

    Non bisogna esagerare se no penserà che non c’è rimedio… pero’ quel tipo di atteggiamento giusto che fa si che diventiate ai suoi occhi persone interessanti.

    Tipo fingere di addormentarsi mentre parla e sorridere, prendere in giro quello che gli piace facendo capire che in realtà vi piace, darle le chiavi della macchina e fingersi super preoccupati per come guida…

    In questo modo la donna prova odio che si trasforma in interesse e voglia di dimostrare di essere belle e intelligenti come tutti le hanno sempre fatto credere.

    E una volta che una donna prova odio e poi interesse non può che provare amore e in seguito voglia di scopare.

    • Rosario Masi giugno 9, 2010 at 4:21 pm - Reply

      Questo è ragionare! Complimenti.

    • Nicodemus luglio 5, 2010 at 1:35 am - Reply

      E’ il passaggio “odio che diventa interesse” che ha qualche crepa non da poco.

  13. marcello luglio 4, 2010 at 10:45 pm - Reply

    Oddio come è vero… Quante femmine non sanno che hanno l’alito puzzolente!!!

  14. Trattore luglio 5, 2010 at 5:55 pm - Reply

    Masi, sei un esempio per tutti!

    Specie per i mitili.

Leave A Response »