Poco sesso e tanto botox.

Vladimir Rizzo marzo 9, 2011 0

Il ritratto della donna italiana è spesso desolante e lascia pochissimo spazio alle speranze: donne lontane dalle mura domestiche, donne lontane dalla cura dei propri figli ma soprattutto donne non attente alla soddisfazione dei propri mariti, sempre più infastidite dal sesso, o almeno da quello col proprio compagno di vita, poichè le relazioni extra-coniugali sono in sensibile crescita; da un’indagine però emerge che il vero amico delle donne di oggi sia il botox.

Disposte a tutto per una puntura, per un filler, per spianare ogni tratto del loro viso rendendolo statico e privo di espressività, come la loro interiorità, priva di una dimensione del bene e dell’amore, sempre più proiettata verso la ricerca di un modello di bellezza e di vita che quasi sempre corrisponderà ad un’esistenza infelice e vuota.

Il chirurgo plastico diventa così il vero oggetto del desiderio morboso della donna odierna, disposta addirittura a prendere il suo cognome per fare carriera politica ad alti livelli. Il botox è  la strada più facile per affrontare le proprie debolezze ed insicurezze ripercuotendosi sul sesso e sull’assenza di desiderio: da un lato l’uomo si relaziona con una brutta copia di ‘Barbie’, e la donna, che non distinguerà più la realtà dalla finzione, si chiuderà a riccio, abbandonando pure il botox e sposando gli psicofarmaci: è giusto domandarsi quindi se sia questa la madre che vorremmo per i nostri figli!!!

Leave A Response »