Provarci con una topolona all’IKEA: Masi non perdona

Renato Bellini novembre 16, 2010 0

Ieri mi son fatto un giretto all’IKEA, così, tanto per perlustrare luoghi estranei ad una mera concezione erotica della mia esistenza. Si sa, riduttivo frequentare solo night club.

Motivo per cui che , armato di buona volontà, ho finto di interessarmi di qualcosa che non fosse necessariamente legato al mondo della prostituzione, guardando qua e là come un volpone del Moncenisio.

Ma eccole, le zozzone, mentre sfogliano il catalogo nell’area riservata all’arredamento. E guarda caso, le femmine, non facevano altro che valutare l’idea di comprare un bel lettone.

Io, che non sono nato ieri, ho subito intuito che il loro dilemma fosse legato in maniera inestricabile alla possibilità che il lettone non fosse comodo per rapportarsi sessualmente con un uomo.

Allora io, generosamente, ho esordito con un elegante “guardi signorina che se vuole sto letto lo testiamo insieme, se la fa una bella cavalcata con la sua amichetta?”.

Lei, visibilmente ammaliata dal mio savoir faire, rimane sbalordita e chiama l’amica dicendole “Paola andiamo via muoviti“. Si sa, l’emozione, dinnanzi a personaggi come me, sale a livelli altissimi.

Credo che il superuomo decantato da Nietzsche abbia nella mia figura la più bella rappresentazione reale. Peccato per lui non avermi conosciuto, magari mi presentava qualche sua amica.

Leave A Response »