Quanto conta l’auto dell’uomo per una donna?

Renato Bellini luglio 27, 2010 5

Che pena mi ha fatto quella ragazza che assisteva al lavaggio della Toyota Yaris del fidanzato. Guardava la mia Alfa Romeo Quadrifoglio Verde con una tale aria d’ammirazione!

Ma in quell’autogrill è emersa una realtà molto più importante di una semplice preferenza automobilistica, ovvero l’indissolubile preferenza delle donne per le auto di buongusto.

Oggi per una ragazza sapere di poter contare sull’immagine del proprio fidanzato non è cosa da poco. Ci si presenta agli appuntamenti sempre con l’intento di poter fare bella figura.

Invece quella lì, poverina, agli appuntamenti ci và con la Yaris. Ma come si fa a non provare un sentimento di compassione verso una persona che presta assistenza sociale gratuita?

Ragazzi, è l’ora di cambiare il vostro triciclo. E’ diventata di una tale importanza avere un mezzo di locomozione degno di questo nome che non vi potete sottrarre alla sfida del rombo del motore.

Sono certo che con la nuova sportiva le topolone vi guarderanno con uno sguardo che non lascia spazio ad altra interpretazione, se non quella di un’immediato istintivo desiderio di fare sesso con voi. Parola di Masi.

5 Comments »

  1. Alessio85 luglio 27, 2010 at 8:51 am - Reply

    la macchina ha la sua importanza io ho porsche boxter usato del 2009 e fa sempre la sua bella figura

  2. bax luglio 31, 2010 at 1:46 pm - Reply

    hi hi, vero vero verooooooooo!

    Arrivi all’autolavaggio, dai la chiave all’omino di turno e gli dici di fare un buon lavoro (è solo una proforma… tanto fa quello che gli pare) e ti fumi una sigaretta mentre aspetti

    la lei di turno seduta in parte che guarda attorno senza mai posare lo sguardo sull’utilitaria ammaccata del fidanzato che se la lava a manina..

    arrivi dopo, parti prima e magari anche rombando :-))))))))

  3. Fabri Soap agosto 21, 2010 at 7:38 pm - Reply

    CHE TOCCO DE FREGNA STA QUA NELL IMMAGINE.

    • Tiziano Amendola agosto 21, 2010 at 8:41 pm - Reply

      Una delle “foto-perla” di Masi.

  4. Osservatore agosto 23, 2010 at 11:40 pm - Reply

    Chissa perché odio macchine e motori. Forse perché prendere il treno è molto più facile, costa meno, e ti permette di stare insieme a ragazze decenti che poco le interessa se non hai l’ultima bellissima auto sportiva del momento.

    La scala valoriale presentata dalla redazione è decisamente discutibile, per quanto è da rilevare la libertà di parola che permette di esprimere anche opinioni discordanti.

Leave A Response »