Quanto costa organizzare festini? Che bisogna fare per organizzarli?

Renato Bellini febbraio 17, 2011 0

Miei cari impavidi lettori, sempre alla ricerca di topolone da sfamare, oggi ci occupiamo di come organizzare festini a luci rosse e a lucciole bionde, sempre che non siate ricchioni.

Superato questo piccolo equivoco dell’omosessualità, iniziate a prendere carta e penna perchè il prossimo festino lo organizzerete voi. Non vorrete mica passarea per timidi nullafacenti?

Orbene, abbiamo quattro passaggi da superare:

1) ricercare il locus imenus dove soddisfare i propri piaceri;

2) individuare delle escort giovani e belle;

3) scegliere quali amici coinvolgere;

4) inserire elementi di proverbiale eleganza.

Iniziamo dal primo punto, ovvero la ricerca del luogo dove organizzare il festino. Di solito se mi devo rapportare con due topolone prendo una tripla in un albergo di lusso, ma in un festino si è una decina e serve spazio.

Ideale è prendere in affitto una villetta fuori città per due settimane. Nel periodo primaverile ed estivo queste soluzioni sono praticabili al mare, viceversa nelle stagioni fredde fiondatevi in montagna.

Per quanto riguarda il secondo punto, il web è zeppo di siti di escort, quindi non avete che l’imbarazzo della scelta. Ma mi raccomando, prenotatele per tutta la notte, altrimenti più che un festino sarà una sveltina.

Riguardo gli amici da coinvolgere sceglietene seguendo due requisiti: che non lavorino con voi, altrimenti rischiate lo sputtanamento, e che abbiano il cash per dividere le spese.

Ultimo elemento, portate nella casa vagonate di champagne, panna, fragole e contraccettivi. Se poi volete fare gli splendidi proponete un buffet a base di sushi con le italiane o una bella spaghettata se le escort sono dell’Est.

RIEPILOGO E PREVENTIVO

Immaginiamo che voi siate 3 uomini e che contattiate 6 escort per un’intera notte, con 9 bottiglie di champagne e un buffet carino, per dare un tocco di eleganza in una serata in villa fuori città.

Ad ognuno costerebbe 1.000 euro due escort + 800 euro affitto della villa + 75 euro champagne + 30 euro buffet, per un TOTALE DI SPESA di 1.905 euro.

Adesso non vi resta che organizzare, io e il buon Bellini ci stiamo già adoperando.

Leave A Response »