Tenta di scippare una topolona, lei lo stupra.

Renato Bellini febbraio 9, 2011 0

Ah le donne, chi le capisce. Provi a conquistarle con gesti carini, come i 30 euro sul comodino, piuttosto che un intimo sexy sotto il cuscino, e ti ritrovi con un pugno di palle in mano.

Ma quanto accaduto ieri a Roma sa dell’incredibile: un uomo si avvicina ad una donna, quindi probabilmente una prostituta, e lei reagisce aggredendolo e stuprandolo tra l’indifferenza generale.

Un testimone, pensionato di 76 anni, dichiara “appena ho visto che lei lo stava toccando, io mi sono nascosto dietro un cespuglio per vedere meglio e non disturbare“.

I nostri cronisti, piombati sul posto non appena giunta la segnalazione, hanno provato ad intervistare la donna stupratrice, ma lei, dinnanzi ai microfoni, non ha resistito, strappandoceli di mano.

Incuriositi, l’abbiamo seguita fino a casa e dalle finestre abbiamo potuto notare come la signorina si prodighi a pratiche sessuali di non poco conto. Che zozzona!

Citofonato al campanello, mi sono proposto di salire da lei per una breve intervista, ma una volta aperta la porta di xasa si sono aperte anche altri tipi di angolature, a tal punto che dell’intervista non ricordo nemmeno se l’ho fatta.

Però in compenso è stato divertente, non male essere stuprati da una donna.


Leave A Response »