Ti guarda e si tocca il sedere: perchè?

Renato Bellini settembre 2, 2010 0

I miei illustri lettori mi hanno fatto notare come sarebbe stato curioso argomentare sulle donne che anzichè un dito nel naso, lo poggiano delicatamente nel loro sederino.

Cosa succede, dunque, se una donna si tocca il culetto mentre ci guarda? Cosa significa? In questo caso vuole rapportarsi sessualmente con noi oppure è un gesto di rifiuto?

In realtà, quando la ragazza si tocca il sedere, c’è una varietà di alternative, in base a come si sta toccando. Io ne voglio elencare 3, che sono anche le più frequenti:

1) il dito nell’ano: il classico “dito nel culo” per intenderci, implica che la donna possa avere un livello di insoddisfazione tale, da accontentarsi di un rapporto a trazione posteriore.

In tal caso sarebbe meglio che voi vi approcciaste con lei, quasi sicuramente accetterebbe le vostre lusinghe. Ad ogni modo, controllate bene che non si stesse masturbando.

2) la mano intrachiappe: se anzichè il dito, la femmina si sta semplicemente strofinando la mano nella zona compresa tra i due glutei, significa che soffre di scarsa igiene intima.

In questo caso non è ravvedibile nessuna forma di invito a sfondo sessuale, anzi, fossi in voi, mi terrei ben distante dal rapportarmi con la fanciulla onde evitare di contrarre malattie.

3) l’autopacca sul culo: quando una donna mette in bell’evidenza il sedere e si dà una pacca ad un gluteo significa che vuole rapportarsi con qualsiasi uomo disposto a pagarla per la prestazione.

Non è un caso che le prostitute si adoperino in questa maniera per attrarre i loro clienti più raffinati, in maniera tale da adescare i più facoltosi. Una notte di sesso vi attende, volponi!

Leave A Response »