Sei stressato per un lungo viaggio? L’amica ti dà una mano.

Renato Bellini giugno 24, 2010 3

Viaggi estenuanti, che ti portano lontano per motivi di lavoro. E ti capita di condividere chilometri e chilometri di asfalto con amici, magari scambiando battute e parlando del più e del meno.

Ma cosa succede se questo viaggio lo si passa con un’amica? Perchè non approfittarne per svuotarti e scaricare le tensioni, lo stress e tutta la fatica accumulata dopo estenuanti giornate di lavoro?

Salita a Bologna, la mia amica Svetlana si è dimostrata più eccitante di una Red Bull. Non avevo tempo per fermarmi in Autogrill per addomesticarla e così ecco sorgere in me l’intuizione.

Una bella ravanatina con la mano ed il gioco è fatto. Proprio un bel viaggetto, che ha avuto il culmine nei pressi di Piacenza. Il mio sguardo perso nel vuoto, 200 chilometri orari e non sentirli.

Lei divertita da tanta goliardia, ha proposto il bis con un servizio aggiuntivo, ma sinceramente la proposta mi sembrava eccessiva, anche perchè i camionisti iniziavano a curiosare un po’ troppo.

Ad esempio, un signore sulla cinquantina sbirciava allegro dall’alto del suo TIR Scania, suonando il clacson a ripetizione. La mia Alfa Romeo 75 Turbo Evoluzione al centro delle attenzioni.

Anche una pattuglia della Stradale sembrava aver notato qualcosa di strano, ma l’autovelox che stavano montando non era ancora pronto per cogliere il mio peculiare stile masculino.

Arrivato a Milano, eccomi qui a raccontarvi la mia fantastica esperienza. E la nostra cara Svetlana vi saluta tutti con un enorme abbraccio. Una notte di duro.. durissimo lavoro l’attende.

3 Comments »

  1. nuanda giugno 24, 2010 at 9:12 am - Reply

    sarò scurrile in ma io avrei messo: se non hai l’amica
    la mano ti fa da amica =) ahahahaha

    • Rosario Masi giugno 25, 2010 at 2:28 pm - Reply

      Mi pare che abbia risposto lei al nostro amico Angel.

  2. Angel giugno 25, 2010 at 1:16 pm - Reply

    Ad averne io di amiche come le sue, Masi!

Leave A Response »