Vuoi mollare la tua donna? Alcuni metodi efficaci.

Renato Bellini settembre 10, 2010 0

Lo so a cosa state pensando, probabilmente sensi di colpa e un po’ di umana misericordia vi assalgono, proprio mentre state per decidere di mollare la donna, dopo tanto tempo passato insieme a lei.

Non è facile lasciare una ragazza, ci vuole grande forza di volontà e tatto. Si sa, questi mammiferi sono esseri deboli e vanno trattati con le pinze, altrimenti impazziscono.

Ecco alcuni efficaci metodi per lasciarla senza che la femmina vi debba necessariamente odiare:

Il metodo del rapimento alieno

Prima di sparire nel nulla, parlatele di strane apparizioni notturne, condite da particolari degni di “Incontri Ravvicinati del Terzo Tipo”. Parlatene come se fosse un segreto, così da non allarmare nessuno.

In seguito, spiegatele che probabilmente siete il prescelto per trasferire la razza umana su un altro mondo e che quindi voi siete in procinto di partire per non tornare mai più.

Se invece dopo averla lasciata continuate a deambulare nei paraggi, spiegatele che gli extraterrestri hanno conservato sulla terra un vostro clone a vostra immagine e somiglianza.

Il metodo della malattia infettiva NHNm

Non appena lei sarà con voi in intimità, spiegatele che avete assunto una malattia inguaribile e infettiva, nota come NHNm. Lei si informerà, facendovi notare che non esiste.

Voi le spiegherete che siete un caso unico al mondo e le porterete la certificazione di un medico compiacente che attesta che voi abbiate preso la NHNm. Qualora il medico vada nei casini non vi preoccupate.

Spiegherete al giudice che NHNm è un acronimo che sta per “non ho nessuna malattia”. A quel punto il vostro amico medico verrà scagionato, senza che peraltro la vostra ex sappia nulla.

Il metodo del lavoro iperattivo

Questo metodo induce la vostra donna  a lasciarvi perchè non le dedicherete più un centesimo del vostro tempo. Lei si sentirà abbandonata e a breve avrà da parlarvi per esternare la sua contrarietà.

A quel punto, con molta calma, le direte che ha ragione, ma che non avete scampo per non rimanere disoccupati. Lei inizialmente vi perdonerà, poi con il tempo tenderà a lasciarvi.

Fate passare un paio di settimane e, dopo essere stati lasciati, potete riprendere la vita di sempre, tra escort e prostitute. Se poi rivedete la ex ditele “ciao bella, mi hanno licenziato“. Eh eh, potete fidarvi.

Leave A Response »